fbpx

Navigazione

Home

Chi Siamo

Blog

Servizi

Servizi di Branding

Servizi di Web Design

Servizi di Web Marketing

Soluzioni

NemoProject

NemoPharma

NemoBeauty

Account

Il mio Account

Il mio Carrello

Tutti i Prodotti

Telefono

(039) 328-976 3725

Email

info@nemowebdesign.it

Profili Social

Come creare una palette di colori

Maggio 30, 2020

Come creare una palette di colori

come creare una palette di colori

Quando iniziamo un nuovo progetto di grafica, web o comunque un lavoro creativo, ci troviamo sempre di fronte il problema di individuare un colore dominante e che esprima al meglio il pensiero del nostro lavoro. Per me questa fase di analisi è sempre stata molto difficile e soprattutto molto onerosa in termini di tempo, considerando inoltre che spesso e volentieri il colore che ho selezionato non ha una validità definitiva ma si trova spesso a variare durante l’avanzare del progetto (sbagliando).

Q
Nome(Obbligatorio)
Consenso(Obbligatorio)

Ecco, quando invece di dover individuare un solo colore mi trovo di fronte alla scelta di una intera palette di colori, la difficoltà aumenta notevolmente e seppur trattandosi di un processo spesso molto divertente ad appagante, richiede molta attenzione ed esperienza.

In questo articolo voglio elencarvi degli strumenti utili per scegliere una palette di colori unica e di successo.

Indice dei contenuti:

  1. adobe color cc (ex adobe kuler)
  2. paletton
  3. coolors
  4. collor
  5. colourlover
  6. design seeds
  7. flat ui color
  8. check my color
  9. colord
  10. color spire

 

1 – adobe color cc (ex adobe kuler)

Si tratta di un servizio online gratuito che permette di esplorare migliaia di palette di colori. Per accedere alle funzioni complete, bisogna creare un account Adobe (gratuito) e loggarsi per creare e salvare le palette. Sottoscrivendo un piano Adobe CC, Adobe Color sarà già integrato nella barra degli strumenti di Photoshop e Illustrator.

Permette di creare in semplicità palette di colori analoghi, monocromatici, triadi, complementari, composti, mono tonalità e completamente personalizzati per salvarli tra i preferiti o copiare i singoli valori in RGB o HEX.

Fantastica la funzione di upload di una immagine per creare automaticamente una palette coerente con tale immagine e la funzione “Esplora” che consente di visualizzare palette di colori create da altri utenti per prenderne spunto.

2 – paletton

E’ un servizio molto simile a quello di Adobe, è facile da usare e permette di creare palette di colori complementari, monocromatici, adiacenti, triadi, tetrodi e freestyle.

La funziona più utile a mio avviso (attivabile dal tasto “Examples” in basso a destra) è la possibilità di visualizzare dei siti web di esempio o delle immagini vettoriali generate con la specifica palette creata. E possibile esportare la palette di colori in vari formati come html, css, xml e file di testo.

Vuoi già qualche chiarimento in più ?

Continua la tua lettura, ma se hai già qualche dubbio che vuoi chiarire siamo a tua disposizione

general IT general hosting medium rectangle light
general IT wordpress medium rectangle blue
general IT woocommerce medium rectangle violet

3 – coolors

E’ un servizio molto bello ed efficace. Genera di default una prima palette di colori e premendo la barra spaziatrice genera casualmente palette finché non individuate un colore idoneo che potrete bloccare. Successivamente bloccando gli altri colori arriverete ad ottenere la vostra palette personalizzata.

E’ possibile inoltre variare tutti i colori individuati modificando la saturazione, il calore e la luminosità. Anche Coolors offre la possibilità di estrarre i colori da una immagine caricata, salvare le combinazioni ottenute o esportarle in file di immagine vettoriali o raster, pdf o scss.

4 – collor

Questo utile strumento non crea una palette di colori come quelli citati in precedenza ma genera tutte le sfumature o varianti di colore ottenibili partendo da un unico colore campione. E’ quindi necessario lavorare su un colore alla volta, copiarlo e incollarlo sul nostro progetto e passare al colore successivo.

 

5 – colourlover

Strumento semplice ma ottimo che offre 5 slots disponibili per affiancare i colori selezionabili dall’editor sottostante. Basta muovere il cursore all’interno della griglia dell’editor per scegliere un colore da aggiungere.

 

6 – design seeds

Strumento per creare palette da immagini fotografiche, partendo da un colore principale o esplorando la collezione esistente. E’ meno personalizzabile rispetto i servizi precedenti ma garantisce un’elevata qualità della composizione.

 

7 – flat ui color

Servizio molto utile e minimal che permette di trovare palette di colori in stile “flat” da poter usare nei propri progetti. Personalmente adoro lo stile di queste composizioni, semplici ma ricercate.

8 – check my color

Strumento utilissimo per monitorare e analizzare le combinazioni di colori correnti nel tuo progetto web. Basterà inserire l’URL del sito da analizzare e automaticamente verrà creato un report di tutti i colori rilevati. Utile per determinare la leggibilità del testo, infatti Check my Colours rileva le problematiche del colore e dello sfondo del testo, evidenziando problemi di contrasto, luminosità e differenza cromatica.

9 – colord

Servizio di creazione e condivisione di progetti grafici, palette, colori, gradienti, pattern e immagini artistiche. Strumento molto completo e efficace. Buona la funzione di creazione di composizioni personalizzate ma personalmente lo ritengo ottimo per la ricerca e condivisione di pattern (dateci un’occhiata, non sono niente male).

 

10 – color spire

Strumento semplice, senza troppe funzioni che spesso creano confusione. L’utilizzo è immediato, si seleziona uno dei 5 slot disponibile e si compone il colore dall’editor di sinistra. E’ specifico per i web design perché genera un’anteprima automatica di una pagina web con i colori scelti nella nostra palette.

 

NemoMagazine

Iscritti

iscriviti alla newsletter

Ricevi risorse gratuite per far crescere il tuo business online

Read More

Related Posts

Rebranding: quando è davvero necessario

Rebranding: quando è davvero necessario

Rebranding: quando è davvero necessarioIl rebranding, è un processo attraverso cui un'azienda apporta modifiche alla propria identità. Approfondiamo alcuni aspetti del rebranding e vediamo quando diventa necessario farlo. Come abbiamo già detto tramite il rebranding...

COS’È UN BRAND | TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

COS’È UN BRAND | TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

COS’È UN BRAND | TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERESe hai intenzione di lanciare una tua attività potresti esserti fatto la fatidica domanda… che cos’è un brand? Si tratta di un punto cardine di moltissime aziende e spesso avere un brand forte può fare sensibilmente la...

scopri di più

A proposito dell’autore

NemoWebDesign

Siamo una Web Agency con sede in Alessandria, nata con lo scopo di aiutare aziende e piccoli imprenditori a far crescere il loro business. Offriamo servizi e supporto per la progettazione grafica del Logo e della Brand Identity, per la realizzazione del Sito Web e delle App mobili. Utilizziamo strategie di Web Marketing per aumentare la visibilità ed il fatturato dell’azienda.

Lascia un commento

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

due × 5 =

Share This